About me

Mi chiamo Phil .
Dovrei aggiungere altro? Ok, ok…

Sono uno specialista in comunicazione integrata, nonché ghostwriter e copywriter. Tra le altre cose. Ma questo è il mio lavoro, e qui è decisamente off-topic. Anzi, off-blog.
In questo spazio, isola immaginaria, scriverò delle mie passioni – musica e cinema principalmente, ma anche arte, letteratura, viaggi – e a volte, già lo so, mi potrà capitare di sbroccare un po’ (ma in maniera creativa e salutare).

Ho vissuto al sud, al centro e al nord dell’Italia. Rimescolando spesso e volentieri “l’ordine degli addendi”. Non appartengo a nessuno di essi, o forse a tutti a tre.

Pratico più sport di quanto ne seguo e sono una persona estremamente attiva.
Amo viaggiare, andare al cinema, spararmi il maggior numero possibile di concerti, bere birra con i miei amici, ballare quando la musica lo permette, ridere ma anche piangere quando ne vale la pena, osservare ed ascoltare, conoscere e comprendere, pensare, vivere.

Le schede biografiche e le dichiarazioni d’intenti, per quanto in parte opportune, mi annoiano. Per questo preferisco i faccia a faccia, quando sguardo, voce e gesti aggiungono un valore insostituibile al meta-racconto. Perciò mi fermo qui. Se già mi conoscete, niente da aggiungere. Se ancora no, vi riuscirà più facile immaginare come potrei essere mentre scrivo di qualcosa che mi fa vibrare, di luce od ombra che sia.

Phil


error: Content is protected !!